Nuova Fiat 500 elettrica: Fca Mirafiori assume in vista della salita produttiva

I sindacati: "Finalmente un piccolo segnale di ripresa"

La produzione della Nuova Fiat 500 elettrica partirà presumibilmente tra il mese di luglio e il mese di agosto e in vista di un aumento della produttività, la carrozzeria Fca di Mirafiori assume 16 nuovi dipendenti. La forza lavoro incrementerà i reparti di montaggio e lastratura, con un contratto di 36 mesi di apprendistato. I nuovi lavoratori si occuperanno della produzione della 500 elettrica a zero emissioni, andando ad aggiungersi ai circa 200 operai già specializzati.

"Finalmente un piccolo segnale positivo di ripresa - dichiarano Dario Basso e Lida Mannucci della segreteria generale Fismic -, in un periodo di estrema negatività. Questa assunzione, seppur di piccola entità, potrebbe significare l'inizio di un risveglio produttivo delle carrozzerie torinesi. La Fismic Confsal, ora più che mai, si impegnerà ad accompagnare questo processo di ripresa, nella speranza di veder realizzatesi le legittime istanze dei lavoratori e la piena occupazione."

La Nuova Fiat 500 elettrica è stata appena presentata al Mirafiori Motor Village e nonostante la crisi del mercato, Fiat Chrysler Automobilies punta a raggiungere, nel 2021, un target di 60-70mila unità prodotte, dopo una partenza di 15mila pezzi entro il 2020. Il debutto potrebbe avvenire ad ottobre e il prezzo di partenza della nuova 500 dovrebbe aggirarsi sui 25mila euro, per raggiungere i 37.500 della versione cabrio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento