Economia

Il Comune contiene i costi per il personale e nel 2014 assumerà di nuovo

Nuovi inserimenti nell'organico comunale sono previsti per il prossimo anno, dopo quelli avvenuti nel 2013. Ad annunciarlo è l'assessore al Bilancio e al Personale, Gianguido Passoni, che ha presentato due delibere al riguardo, entrambe approvate

La fine dell'anno sta arrivando ed è già tempo di bilanci e previsioni per il 2014. Il discorso vale anche per la Giunta comunale di Torino che ha illustrato e ricevuto l'approvazione per due delibere che recepiscono le intese sul costo del lavoro dei dipendenti comunali, siglate lo scorso luglio con le organizzazioni sindacali di categoria, e danno il via libera al programma di assunzioni previste per il 2014.

Il 2014 il Comune di Torino bandirà diversi concorsi. La ricerca è rivolta agli insegnanti, ne servono 18, e agli assistenti sociali, ne servono 5. Inoltre una buona notizia arriva anche per gli agenti di Polizia municipale precari: 27 di loro vedranno la condizione contrattuale stabilizzata nell'arco del prossimo anno.

"Nonostante quest'anno le spese per il personale siano scese di oltre 10 milioni di euro - ha sottolineato l'assessore al Bilancio e al Personale, Gianguido Passoni, che ha presentato le delibere - sono stati assorbiti 73 ex dipendenti dello Csea e assunte 65 persone, nello specifico 40 amministrativi e 25 assistenti educativi, da graduatorie di concorsi già svolti”.

Negli ultimi anni la spesa comunale per i dipendenti assunti è sensibilmente diminuita. Dal 2008 ad oggi, dai dati citati dall'assessore Passoni, si è passati ad un esborso di 493 milioni di euro agli attuali 423 milioni. "Merito" anche dei 1.351 dipendenti in meno rispetto allo stesso anno di riferimento: oggi sono 10.453 gli stipendiati da Palazzo civico, 5 anni fa erano 11.804.

“La politica del personale condotta negli ultimi anni – ha ricordato ancora Passoni - ha rispettato e soddisfatto condizioni e vincoli di legge relativi alla riduzione del costo del lavoro, all’incidenza della spesa per il personale su quella corrente complessiva, ai limiti della spesa per l’assunzione di personale a tempo determinato e a tempo indeterminato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune contiene i costi per il personale e nel 2014 assumerà di nuovo

TorinoToday è in caricamento