Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia Castellamonte

Finito l'incubo per i lavoratori Asa, scongiurato il fallimento

E' stata accettata l'offerta della San Germano in Ati e Edera da 2 milioni di euro. Dopo il pronunciamento del tribunale di Ivrea ci sarà il reintegro di 124 addetti

Dopo tanta preoccupazione, i dipendenti dell'Asa possono tirare un sospiro di sollievo. Con un'offerta di 2 milioni di euro, la San Germano in Ati si è aggiucata, insieme a Edera, il bando di gara per l'azienda di Castellamonte che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in 51 Comuni dell'Alto Canavese.

Grazie al buon esito dell'asta ci sarà il reintegro di 124 addetti, uno in più rispetto a quanto richiesto dal bando. Ora la parola passa al tribunale di Ivrea, che oggi dovrebbe rendere il tutto ufficiale.

Accettata l'offerta della San Germano in Ati ed Edera, sono invece state escluse le altre due pervenute da Tecnoservice di Piossasco e da Ecoverde di Faenza. Entrambe, hanno già annunciato, presenteranno ricorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito l'incubo per i lavoratori Asa, scongiurato il fallimento

TorinoToday è in caricamento