menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva “Alis Tour 2017”: show al Palavela e sostegno alla Pet Therapy per i bambini

Ecco come Le Cirque Top Performers ha deciso di sostenere il progetto "Amici a 4 zampe - Pet Therapy in corsia" con il nuovo spettacolo di circo contemporaneo in scena dal 15 aprile a Torino.

E' follia la parola che forse descrive meglio Le Cirque Top Performers, il progetto tutto italiano - precisamente piemontese - che dal 15 al 17 aprile porterà al Palavela di Torino "Alis", lo show  rivelazione di circo contemporaneo. Una "follia sana che non può che far del bene", come ha spiegato Onofrio Colucci, direttore artistico e a sua volta rinomato artista in alcune fra le più grandi produzioni internazionali, tra cui Le Cirque du Soleil.

E con la collaborazione tra Le Cirque e Forma - Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita, si farà del bene in maniera concreta. "Alis" sosterrà infatti il progetto "Amici a 4 zampe - Pet Therapy in corsia": "Devolveremo il 3% degli incassi degli show di Torino a sostegno di questa iniziativa - ha detto Roberto Forcherio, il direttore esecutivo -: con la Pet Therapy si può fare la differenze perché gli animali sono portatori d'amore".

Un'attività quella con gli amici a 4 zampe, che è già ben strutturata all'interno dell'ospedale infantile e che porta risultati soddisfacenti e reali benefici alla degenza dei piccoli pazienti. I biglietti sono in vendita a partire dal 7 marzo su www.alisticket.it e sono accessibili a tutti: i prezzi vanno dai 15 ai 70 euro a seconda del settore scelto, con agevolazioni per bambini e famiglie.

Ma cosa vedrà il pubblico al Palavela di Torino? Un paese delle meraviglie un po' particolare dove la protagonista è "Alis" che dà anche il titolo allo spettacolo: si tratta di una giovane artista di 17 anni - il cui nome reale è Asia - che già ha saputo mettersi in luce sulla scena mondiale, nella disciplina degli Aerial Silk.

E con lei, alcuni fra i più grandi artisti circensi del panorama internazionale tra cui: Anatoliy Zalevsskyy, medaglia d'oro al Cirque du Demain di Parigi e Clown d'Oro al Festival del Circo di Montecarlo; Jonathan Morin, protagonista di "Dralion" al Cirque du Soleil e ancora Yves Decoste e Delphine Cezard, figure leggenderie del "nouveau cirque".

"Alis", oltre a Torino, sarà in tournée anche a Brescia, Genova e Forlì: nel 2016, dopo il debutto a Lucca, ha fatto registrare 39mila spettatori in 33 spettacoli, con 11 sold out in 9 città. "Siamo un progetto giovane, nato solo nel 2015 - ha spiegato Forcherio - e gli investimenti sono stati rilevanti, per mettere in piedi una compagnia di 26 artisti provenienti da tutto il mondo".

Un’idea che è partita timidamente dal classico tendone da circo ma che con il cambio di location nei palazzetti di tutta Italia, ha richiesto una revisione delle scenografie - a cura dell'artista Ugo Nespolo -, delle luci, degli effetti speciali e delle stesse coreografie. "Anche per questo - ha concluso il direttore esecutivo con un sorriso -, il nostro progetto non può che definirsi 'folle'".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento