Economia

Torino-Ceres e Passante ferroviario: approvato il progetto da 162 milioni

E' stato approvato il progetto sul Passante ferroviario e sulla linea Torino-Ceres. Il costo si aggira sui 162 milioni: tempo di inizio lavori ottobre 2013

Il Cipe ha dato il via libera al progetto definitivo al "collegamento interrato tra la linea ferroviaria Torino-Ceres e il Passante ferroviario all'altezza della fermata Rebaudengo", nell'ambito delle opere prioritarie di prima fase legate alla nuova Linea Torino-Lione.

Il costo del progetto sarà di circa 162 milioni di euro, di cui 20 a carico dello Stato e 142 a carico delle risorse della Regione Piemonte. "Siamo chiaramente soddisfatti dello stanziamento di queste risorse , che ci permetteranno di avviare un'opera che rappresenta un tassello fondamentale per la mobilità piemontese - ha commentato il Presidente della Regione Roberto Cota -. L'interconnessione consentirà di attivare un collegamento efficace tra l'aeroporto di Caselle e la nuova rete del servizio ferroviario metropolitano. Senza contare che, in un momento di crisi come quello attuale, la realizzazione di grandi infrastrutture rappresenta anche un volano molto importante per lo sviluppo industriale".


I lavori porteranno allo scavo di una galleria ferroviaria, all'abbattimento del cavalcavia di corso Grosseto, alla realizzazione della fermata Grosseto e di una nuova viabilità di superficie. Quanto hai tempi, l'assessore regionale Barbara Bonino parla dell'affidamento della gara d'appalto entro febbraio 2013 e della definizione del progetto esecutivo entro la fine di settembre 2013. L'inizio dei lavori potrebbe dunque partire per il mese successivo, intorno ad ottobre 2013. "Se non si verificheranno intoppi o ritardi - ha sottolineato Bonino -, nel giro di tre anni l'opera sarà realizzata e dopo un periodo necessario di collaudi e prove tecniche (da sei mesi ad un massimo di un anno) potrà essere attivata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Ceres e Passante ferroviario: approvato il progetto da 162 milioni

TorinoToday è in caricamento