Calano gli incidenti, ma l'Rc auto a Torino costa di più: una media di 427 euro

Lo denuncia la Codacons

Immagine di repertorio

E' Torino la città più cara di tutto il Piemonte per quanto concerne il pagamento della Rc auto. E questo nonostante la diminuzione degli incidenti 

Lo denuncia il Codacons, che diffonde oggi un rapporto elaborato dall’associazione sulla base dei dati Ivass e Istat.

A livello provinciale, Torino è la città dove l’Rc auto costa di più (427,1 euro), seguita da Alessandria (349,5 euro), Novara e Verbano-Cusio-Ossola (332,5 euro), Asti (329,9 euro), Cuneo (326,8 euro), Vercelli (316,4 euro) e Biella (315,2 euro), a dimostrazione delle forti differenze che si registrano all’interno della stessa regione.

La media a livello regionale è di 377,3 euro all’anno, con una crescita delle tariffe del +2,3% rispetto al trimestre precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un rincaro che non appare giustificato, considerato che nella regione, in base agli ultimi dati Istat disponibili e riferiti al 2016, si è registrata una forte flessione dell’incidentalità sulle strade, con i sinistri diminuiti su base annua del -2,1% e i feriti del -3,0%", spiegano dal Codacons.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento