Terminati le fondamenta e il piano terra della RSA, due mesi fa la posa della prima pietra

Procedono a ritmo spedito i lavori per la costruzione della nuova RSA di “Sereni Orizzonti”

Lo stato di avanzamento dei lavori

A poco più di due mesi dalla posa della prima pietra, procedono a ritmo spedito e senza particolari intoppi i lavori per la costruzione della nuova RSA di “Sereni Orizzonti” nel Comune di La Loggia. Terminati le fondamenta e il piano terra, si sta adesso realizzando il primo piano e si prevede che l’intera struttura in cemento armato dell’edificio sarà completata al più tardi a metà ottobre. La nuova Residenza sanitaria assistenziale, che potrà accogliere 120 anziani non autosufficienti, sta sorgendo su un’area tra via Po e via Gozzano. Il progetto prevede un edificio di quattro piani fuori terra e a forma di “H”, orientato sull’asse est/ovest per il miglior soleggiamento possibile e distribuito in 6 nuclei abitativi distinti.

Caratteristiche struttura

Tutte le stanze saranno ampie e luminose, dotate del proprio bagno per disabili, arredate in modo confortevole e fornite di letti motorizzati, serramenti con tapparelle domotiche, sistema di chiamata e sensori antincendio. Per ogni piano sono previsti due bagni assistiti con barella doccia o sedia doccia. I locali verranno dotati di ventilazione meccanica controllata (VMC), che consente un ricambio di aria pulita e asciutta senza dover aprire le finestre ma recuperando dall’aria il calore che viene espulso. La climatizzazione è stata studiata per offrire agli ospiti il massimo del comfort e della sicurezza: quella invernale sarà assicurata da un impianto di riscaldamento a pavimento (e quindi privo di caloriferi) mentre quella estiva sarà realizzata con un innovativo sistema che rinfrescherà gli ambienti senza fastidiose correnti d’aria. 

Edificio ecosostenibile

Come tutte le altre recenti costruzioni del gruppo “Sereni Orizzonti” nel resto d’Italia, anche questo edificio presenterà caratteristiche all’avanguardia per quanto riguarda l’ecosostenibilità e il risparmio energetico. Realizzato in classe energetica A3, produrrà autonomamente circa 250.000 kWh di energia (pari al 60% del suo intero fabbisogno), con una riduzione complessiva dell’emissione in atmosfera di oltre 100.000 Kg all’anno di anidride carbonica. Un risultato notevole ottenuto grazie all’isolamento termico dell’edificio, all’impianto fotovoltaico sul tetto, all’impianto solare termico per uso sanitario e riscaldamento, al recuperatore termodinamico del calore contenuto nell’aria espulsa e alla pompa di calore ad alta efficienza che in gran parte utilizza energia rinnovabile. 

24 strutture del gruppo “Sereni Orizzonti” in Piemonte

Con la realizzazione della RSA di La Loggia il gruppo “Sereni Orizzonti” – presente in Italia e in Germania con 77 strutture per complessivi 5.500 posti letto – consolida la sua storica presenza in Piemonte. Altre sue 23 strutture operano infatti da tempo nelle province di Torino (a Frossasco, Carmagnola, Piobesi Torinese, Piverone, San Mauro Torinese, Settimo Vittone, Vinovo e Volvera), di Alessandria (a Litta Parodi, Spinetta Marengo e Terzo), di Asti (a Rocchetta Tanaro), di Biella (a Viverone e a Ronco Biellese), di Cuneo (a Bra, Dogliani, Lequio Tanaro, Manta e Rocchetta Belbo), di Novara (a Momo) e di Vercelli (ad Albano Vercellese, Crescentino e Borgo d’Ale). Altre 3 nuove RSA sono poi attualmente in costruzione in provincia di Torino (a San Gillio e Torrazza Piemonte) e di Novara (a Borgo Ticino).
 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

Torna su
TorinoToday è in caricamento