Economia

Tra il 2022 e il 2023 assunzioni da parte del Gruppo Vergero per il nuovo quartier generale di Venaria

Firmato il protocollo tra azienda, Comune di Venaria e Agenzia Piemonte Lavoro

L'area dove sorgerà la nuova sede del Gruppo Vergero

In attesa che inizino i lavori per la realizzazione del nuovo quartier generale, nella zona industriale di Venaria, a ridosso della tangenziale, il Gruppo Vergero - azienda della green economy che da 30 anni opera nel settore dei servizi ambientali per l’industria e l’agricoltura su tutto il territorio nazionale - sta già pensando al futuro, anche dal punto di vista occupazionale.  

Per questo motivo, lo scorso giovedì 3 giugno 2021, in sala consiliare, è stato firmato il Protocollo d’intesa tra la Città di Venaria Reale, l'Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che gestisce e coordina i Centri per l’impiego, e il Gruppo Vergero. 

Il protocollo prevede la condivisione con gli altri attori protagonisti del proprio piano di assunzioni per i prossimi anni.

L'azienda, inoltre, ospiterà tirocini curricolari, extra-curricolari e alternanze scuola-lavoro, oltre a opportunità di inserimento e accompagnamento al lavoro rivolte alle fasce più deboli.

Le assunzioni avverranno tra la primavera 2022 e la primavera 2023, per un totale di una quindicina di persone tra personale operativo e amministrativo. 

"Questo al netto del turn over dettato dai pensionamenti e che porterà il totale a 30 persone assunte - spiega il presidente Marco Vergero -  A Venaria arriveranno a lavorare una 90ina di persone. Colgo l'occasione per spiegare come nessuno dei nostri impianti verrà chiuso. Quanto ammonta l'investimento su Venaria? 12 milioni di euro ma, se contiamo la parte impiantistica, arriviamo a 24 milioni di euro. Una realtà come la nostra, dedita alla tutela dell’ambiente e quindi alla ricerca di un impatto positivo sulle comunità, è per sua natura profondamente legata al territorio in cui opera. I futuri assunti potranno diventare ambasciatori del nostro buon operato e dei nostri valori presso la comunità”.

Il protocollo è stato plaudito dall'Amministrazione Comunale di Venaria. In particolar modo dal sindaco Fabio Giulivi e dall'assessore al Lavoro, Monica Federico: "Questa Amministrazione si è presa l'impegno di rendere accattivante la nostra Città per tutte quelle aziende che vogliono crescere e fare impresa. Questo naturalmente comporterà molti vantaggi in particolar modo dal punto di vista occupazionale creando possibilità per nostri concittadini oggi in cerca di un lavoro. Questo accordo è solo il primo di una serie di collaborazioni che andremo a costruire nei prossimi mesi e dove attore protagonista sarà anche l'Agenzia Piemonte Lavoro", dichiarano. 

E l'Agenzia Piemonte Lavoro "si occuperà della progettazione e realizzazione del processo reclutamento di profili professionali più adeguati al nuovo insediamento produttivo – spiega la direttrice Federica Deyme - Il protocollo d’intesa è per noi uno strumento prezioso, che non ha solo valenza di cornice amministrativa, ma che consente di valorizzare competenze e peculiarità del sistema pubblico e privato per intercettare nuove opportunità di lavoro e favorire lo sviluppo economico del territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra il 2022 e il 2023 assunzioni da parte del Gruppo Vergero per il nuovo quartier generale di Venaria

TorinoToday è in caricamento