rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia San Salvario / Via Federico Menabrea, 14

Torino, Affidea acquisisce la clinica ambulatoriale di Promea

Affidea continua ad espandersi in Piemonte attraverso l'acquisizione della clinica ambulatoriale di Promea S.p.A a Torino, dopo i centri CDC del Piemonte con un’operazione avvenuta nell’estate 2021. Negli ultimi due anni salgono così a 22 (di cui 10 nel 2021) le acquisizioni del Gruppo Affidea che ora ha 319 centri in Europa e 58 in Italia.

 Il Gruppo Affidea, il più grande fornitore europeo di servizi diagnostici di imaging, ambulatoriali e di cura del cancro, con questa acquisizione mira a diversificare e integrare i suoi servizi medici in Piemonte, realizzando un modello di eccellenza clinica che offrirà ai pazienti la presa in carico completa di diverse patologie, dalla diagnosi al trattamento e al controllo. Il centro medico Promea di Torino dispone di un laboratorio di citogenetica e di biologia molecolare per lo screening e la diagnosi delle alterazioni genetiche, con particolare specializzazione in tecniche di procreazione medicalmente assistita. Promea eroga inoltre prestazioni di chirurgia diurna (oculistica, vascolare, estetica, ecc.) e una vasta gamma di consulenze specialistiche (oftalmologia, ortopedica, andrologia, ginecologia, ecc).

"Il 2021 è stato un anno record di crescita per Affidea, in termini di dimensioni e di ricavi, che ci ha permesso di quasi raddoppiare i nostri risultati finanziari negli ultimi 4 anni grazie agli investimenti effettuati in nuove infrastrutture. Ventidue acquisizioni in due anni con una crescita annuale a doppia cifra sin dal 2018, sono un risultato che conferma la reputazione della nostra società di attrarre partners qualificati, allineati nell’impegno di creare valore per i nostri pazienti e per il nostro personale clinico in tutti i paesi in cui operiamo", ha dichiarato Giuseppe Recchi, CEO del Gruppo Affidea.
 
"Gestiamo una flotta di oltre 1350 apparecchiature di diagnostica di alta tecnologia; siamo i primi in Europa ad utilizzare la digitalizzazione per la diagnostica di precisione e abbiamo costruito un modello operativo unico che ci posiziona come partner ideale per i sistemi sanitari nazionali, assicurazioni e aziende nell’offerta di servizi clinici di qualità ai cittadini. Il settore dei servizi sanitari ha bisogno di grandi risorse e di un’esperienza operativa consolidata su larga scala, per far fronte alle sfide di trasformazione attualmente in corso delle infrastrutture sanitarie nazionali. Affidea ha un modello nativamente digitale su tutti i livelli di servizio e di accesso alla prestazione medica del paziente, che le consente di ottimizzare gli investimenti grazie alle sue ampie economie di scala, basate su una rete che ad oggi conta 319 centri in tutta Europa. Lavoriamo con oltre 9000 professionisti della sanità, al servizio di più 10 milioni di pazienti ogni anno. La nostra ambizione è di continuare a crescere con lo stesso dinamismo e proseguiremo anche nel 2022 a consolidare la nostra presenza sia nei Paesi in cui operiamo, che a svilupparci in nuove aree geografiche", ha concluso Giuseppe Recchi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, Affidea acquisisce la clinica ambulatoriale di Promea

TorinoToday è in caricamento