Economia

I ricchi e la crisi in un sms: "Dona il 5 per mille al Circolo Golf Torino"

Anche lo sport per ricchi, il golf, può chiedere un aiuto ai propri soci per investire di più, in questo caso sui giovani. E' quanto ha fatto il glorioso circolo alle porte di Torino da cui sono passati i fratelli Molinari

Edoardo Molinari, socio dal Circolo Golf Torino

Anche i ricchi sentono la crisi. Così verrebbe ironicamente da dire leggendo il messaggio che il Circolo Golf Torino di Fiano, uno dei più famosi e vincenti d'Italia, ha mandato ai suoi soci chiedendo di donare il 5 per mille al circolo stesso.

Una richiesta strana per chi lo ha ricevuto, ma che rientra nelle facoltà del circolo e da quanto previsto dalla legge. I responsabili fanno sapere che il 5 per mille potrebbe essere una nuova e importante opportunità di investimento sui giovani. A ricevere l'sms anche i fratelli Molinari, campioni affermati di uno sport notoriamente ricco (e per ricchi).

Solo un anno fa Lorenzo Silva, un ex dirigente della federazione golfistica e attuale presidente del Circolo Golf Torino, aveva sborsato 800 mila euro per realizzare un piccolo sogno: riportare l’Open d’Italia a Fiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ricchi e la crisi in un sms: "Dona il 5 per mille al Circolo Golf Torino"

TorinoToday è in caricamento