menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da "Torino sparita su Facebook"

Da "Torino sparita su Facebook"

La storia della prima fotografia scattata a Torino

L'immagine di quasi duecento anni fa condivisa da "Torino sparita su Facebook"

Per chi ama la storia, o meglio le storie della nostra città c'è un gruppo Facebook a cui è fortemente consigliato iscriversi: si chiama "Torino sparita su Facebook" ed è un'autentica miniera di immagini e aneddoti sulla Torino del passato. Ed è in questo gruppo che qualche giorno fa è stata pubblicata la fotografia più antica mai scattata a Torino, risalente al settembre 1839.

Il soggetto della foto è uno scorcio che ogni torinese riconosce al volo, la Chiesa della Gran Madre di Dio, anche se i più attenti noteranno un particolare curioso: il campanile che si trova a destra della chiesa, guardando da piazza Vittorio, in questa antica immagine è a sinistra. Come è possibile? La risposta sta nella tecnica usata per "scattare la foto". 

L'immagine, infatti, è quello che si chiama un "dagherrotipo", dal nome del suo inventore Louis Daguerre che brevettò nel 1829 questo procedimento che si ottiene utilizzando una lastra di rame su cui è stato applicato elettroliticamente uno strato d'argento, quest'ultimo sensibilizzato alla luce con vapori di iodio. La riproduzione finale era quindi speculare rispetto all'immagine reale, ed è questo il motivo dello "spostamento" del campanile e in realtà di tutto il resto. 

L'autore della foto scattata quasi duecento anni fa è Enrico Federico Jest, pioniere italiano della dagherrotipia che pochi giorni prima aveva costruito da solo il suo apparecchio fotografico. Nel corso degli anni, spiegano nei commenti all'immagine pubblicata in "Torino sparita su Facebook", questo e gli altri dagherrotipi scattati da Jest e dal figlio Carlo andarono perduti, per poi essere fortunatamente ritrovati. Così che oggi possiamo tutti ammirare la fotografià più antica di Torino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento