Intossicato durante alcuni lavori in una cisterna, è morto a 54 anni Riccardo Pergola

L'operaio, lunedì 10 aprile, ha avuto un arresto cardiaco a seguito dell'inalazione di residui di acido cloridrico

Riccardo Pergola

Domenica sera, 16 aprile, è morto a 54 anni l’operaio coinvolto in un incidente sul lavoro accaduto all’interno di una cisterna in una ditta di Moncalieri.

A meno di una settimana dall’episodio Riccardo Pergola di Leini è deceduto al Cito di Torino a seguito dell’arresto cardiaco avvenuto lunedì scorso, 10 aprile, a seguito dell’inalazione di residui di acido cloridrico durante alcuni di lavori di manutenzione di una cisterna.

Da subito le sue condizioni sono apparse disperate. L’altro intossicato, uno dei titolari dell'azieda di 45 anni e residente a Nichelino, invece è stato dichiarato fuori pericolo.

L’uomo, che resta ricoverato al Santa Croce di Moncalieri, ha tentato di soccorrere e salvare Pergola. L'operaio era andato in arresto cardiaco e sul posto e in ospedale gli sono stati praticati diversi tentativi di rianimazione.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento