Cronaca Via Brandizzo

Due ragazzini nascosti nel semirimorchio del tir: camionista li trova rannicchiati sopra alcuni scatoloni

Un autotrasportatore bulgaro ha notato due ragazzi nascosti nel semirimorchio del tir e ha richiesto l’intervento dei carabinieri della Stazione di Volpiano. L’uomo, dipendente di una ditta di trasporti con sede in Sofia, proveniva dalla capitale bulgara ed era diretto a Lione. È accaduto martedì pomeriggio, 4 agosto, alle 14.30 circa.

I carabinieri hanno trovato i due ragazzi rannicchiati sopra gli scatoloni. Entrambi erano senza documenti e hanno dichiarato di essere afghani e di avere 15 e 17 anni. Sono stati portati al San Giovanni Bosco di Torino per un controllo medico e successivamente, su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica dei minori di Torino, sono stati accompagnati in due comunità della provincia. I due ragazzi sono stati anche denunciati per danneggiamento.

L’autotrasportatore, nel formalizzare la denuncia, ha precisato ai carabinieri che si è accorto della presenza dei predetti all’interno del semirimorchio nell’area di servizio Villarboit Nord dell’autostrada A/4 Trieste-Torino e che secondo lui potrebbero essere saliti bordo durante una delle soste fatte in Italia, in quanto i sigilli risultavano integri in occasione dei controlli effettuati al confine con la Slovenia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ragazzini nascosti nel semirimorchio del tir: camionista li trova rannicchiati sopra alcuni scatoloni

TorinoToday è in caricamento