Interviene per una rissa, giovane volontario della protezione civile preso a pugni durante la festa

Identificato un ubriaco

immagine di repertorio

Un giovane volontario della protezione civile La Fenice di Favria è stato aggredito e preso a pugni in faccia la notte di sabato 15 settembre 2018 nel parco della Certosa di Feletto, nel corso dei festeggiamenti per San Vittorio.

L'autore del gesto, un ragazzino residente in paese, visibilmente ubriaco, è stato identificato dalla polizia locale, che era intervenuta sul posto insieme ai volontari perché era stata segnalata una rissa.

Il volontario è stato trasportato all'ospedale di Cuorgné, dove è stato medicato e dimesso con qualche giorno di prognosi. Starà a lui, poi, decidere se presentare denuncia per l'aggressione subita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento