Volontario preso a pugni alla manifestazione, scooterista denunciato

Ma lui presenta querela

Immagine di repertorio

Violenta aggressione la sera di sabato 30 giugno 2018 in occasione della 'Battaglia delle Chiuse', tenutasi nel centro di Sant'Ambrogio di Torino. A farne le spese è stato un volontario dell'associazione Cb Il Marinaio di Rosta che si stava occupando del servizio d'ordine della manifestazione e che è stato aggredito dal conducente di una Vespa Piaggio che avrebbe voluto entrare con il mezzo nell'area pedonale passando da via Umberto I, nella zona della farmacia.

Il centauro avrebbe preso (i carabinieri stanno cercando di appurare la dinamica dell'accaduto analizzando i filmati delle telecamere della zona) il volontario a pugni provocandogli la frattura del setto nasale e l'incrinamento di una costola. L'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Rivoli, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 15 giorni.

I carabinieri hanno già denunciato lo scooterista per violenza privata aggravata e lesioni, ma quest'ultimo a sua volta ha presentato querela contro il volontario dell'associazione. Proprio per questo motivo le indagini non sono chiuse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento