Volontario preso a pugni alla manifestazione, scooterista denunciato

Ma lui presenta querela

Immagine di repertorio

Violenta aggressione la sera di sabato 30 giugno 2018 in occasione della 'Battaglia delle Chiuse', tenutasi nel centro di Sant'Ambrogio di Torino. A farne le spese è stato un volontario dell'associazione Cb Il Marinaio di Rosta che si stava occupando del servizio d'ordine della manifestazione e che è stato aggredito dal conducente di una Vespa Piaggio che avrebbe voluto entrare con il mezzo nell'area pedonale passando da via Umberto I, nella zona della farmacia.

Il centauro avrebbe preso (i carabinieri stanno cercando di appurare la dinamica dell'accaduto analizzando i filmati delle telecamere della zona) il volontario a pugni provocandogli la frattura del setto nasale e l'incrinamento di una costola. L'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Rivoli, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 15 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno già denunciato lo scooterista per violenza privata aggravata e lesioni, ma quest'ultimo a sua volta ha presentato querela contro il volontario dell'associazione. Proprio per questo motivo le indagini non sono chiuse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento