menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'aeroporto un nuovo volo per Casablanca e una sala per il culto islamico

Un nuovo volo collegherà l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle con Casablanca. I voli partiranno dal 27 ottobre

Una sala per il culto islamico sarà allestita all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle. A comunicare le intenzioni di aprire lo scalo anche alla preghiera musulmana, Roberto Barbieri, amministartore delegato di Sagat, la società che gestisce l'aeroporto nell'ambito della presentazione del nuovo volo che collegherà Torino a Casablanca, in Marocco. Il nuovo collegamento - operativo dal 27 ottobre - sarà effettuato con frequenze settimanali, il martedì, il giovedì e il sabato: da Torino alle ore 11.40 e da Casablanca alle ore 6.55.

Alla base delle scelte effettuate dalla Sagat, i flussi sempre più consistenti di persone che decidono di recarsi in Marocco: la comunità marocchina presente in Piemonte è tra le più numerose d’Italia, con oltre 60mila cittadini residenti, circa la metà nella sola provincia di Torino. “Sono soddisfatto che la compagnia di bandiera marocchina abbia scelto di collegare Torino con Casablanca, non solo perché la seconda comunità straniera in Piemonte potrà servirsi di voli diretti con il proprio paese di origine - ha detto Roberto Barbieri - ma anche perché aggiungiamo un importante hub al nostro network, aprendo un nuovo ventaglio di collegamenti internazionali per tutti coloro che da Torino devono viaggiare per motivi di business con un elevato standard di servizio".

Da qui anche l'intenzione di aprire un sala per il culto islamico all'aeroporto di Caselle, approvata, peraltro, dal sindaco di Torino Piero Fassino secondo cui, data la consistente comunità musulmana presente in città, "è giusto offrire questa possibilità come già fatto in tutti i grandi scali internazionali". La sala per la preghiera islamica non sarebbe l'unico luogo di culto all'interno dell'aeroporto di Caselle: è stata, infatti, di recente aperta anche una cappella per il culto cattolico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento