Odissea per 150 passeggeri a Caselle, dopo 19 ore di ritardo volo annullato

Il volo della compagnia aerea low cost Volotea sarebbe dovuto partire alle ore 18.20. Dopo che la partenza è stata rimandata diverse volte, questa mattina la beffa: il volo è stato definitivamente annullato

Un inizio vacanze che sicuramente non dimenticheranno i 150 passeggeri del volo low cost della compagnia aerea Volotea che nella giornata di ieri sarebbero dovuti partire. "Sarebbero" appunto, il condizionale non è usato a caso, visto che la partenza era fissata per le ore 18.20 ma, a causa di problemi tecnici non ben specificati, è stata ritardata prima di tre ore e fissata all'1.05, poi riposticipata alle 3.20, ma anche questo nuovo orario alla fine non è coinciso con la partenza.

I passeggeri, già stanchi dopo una notte insonne, sono stati convocati intorno alle 10 per la notizia che aspettavano: alle 12.20 sarebbero partiti. Così almeno gli era stato detto, perché, ancora una volta, la partenza è stata spostata. L'orario di decollo era diventato le 13.50. Un ritardo di diciannove ore, molte delle quali passate con il personale Sagat che prestava assistenza.

Ma le peripezie questa mattina non erano ancora finite. Tutti pronti con le valigie in mano i 150 passeggeri sono stati avvisati che il volo per Olbia, atteso per iniziare le vacanze, era stato definitivamente annullato. Una vera beffa visto che molti avrebbero dovuto raggiungere villaggi o case affittate per le vacanze.

La Società rende noto che per reclami e per ottenere i rimborsi occorre contattare direttamente l'ufficio che ha effettivamente emesso il titolo di viaggio (agenzie, biglietterie, siti web) oppure rivolgersi direttamente a Volotea inviando all'indirizzo info@volotea.com, o telefonando al call center al numero 199206305.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento