Cronaca Strada Provinciale 53

Ridotto in fin di vita da cinque persone fuori dal pub, il caso va in Cassazione

L'episodio davanti al Sir Drake di Ozegna nel 2011. I due principali imputati erano stati assolti in appello

Il Sir Drake Pub di Ozegna

Attende ancora giustizia Vladi Arber, operaio albanese di 28 anni residente ad Aglié aggredito a colpi di mazza per avere danneggiato il vetro di un'auto parcheggiata fuori dal pub Sir Drake di Ozegna la sera del 6 agosto 2011 e rimasto in coma per un anno.

La vicenda giudiziaria verrà esaminata dalla Corte di Cassazione dopo che i giudici della Corte d'Appello di Torino hanno assolto "per non avere commesso il fatto" i principali imputati per l'aggressione, i fratelli Eros e Luca Monteu Saulat, 36 e 34 anni, di San Giorgio Canavese, che erano stati condannati rispettivamente a quattro anni e due mesi e a un anno e sei mesi, oltre a un risarcimento di 80mila euro in primo grado.

La procura generale di Torino ha presentato ricorso contro l'ultima sentenza, secondo cui, per i giudici d'appello torinesi, l'identificazione degli aggressori da parte della sola vittima non era stata sufficiente a pronunciare una sentenza di condanna.

Arber, che ha riportato lesioni permanenti, fu aggredito da più persone e infatti ci sono altre tre persone imputate in un altro processo.

Il quintetto era stato individuato dai carabinieri nel novembre 2013.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridotto in fin di vita da cinque persone fuori dal pub, il caso va in Cassazione

TorinoToday è in caricamento