Vitello cade nel torrente: una gru e un elicottero per portarlo in salvo

L'animale era scomparso dal 14 aprile, da un allevamento nei dintorni di Osasco

L'animale tratto in salvo dai vigili del fuoco (foto Lino Gandolfo)

È stato portato in salvo a Garzigliana, regione Montebruno, dopo un duro ed estenuante lavoro di gruppo, il vitello scomparso da un allevamento nei dintorni di Osasco, lo scorso 14 aprile. L'animale è stato avvistato oggi, lunedì 17 aprile, nelle acque del torrente Pellice da Khaddar Omar, un giovane che si trovava a passare proprio da quelle parti. 

Il ragazzo ha avvisato immediatamente i vigili del fuoco che sono subito intervenuti, riuscendo a portare l’animale in salvo, senza procurargli alcuna lesione. Oltre ai vigili del fuoco di Pinerolo sono intervenuti anche quelli di Luserna San Giovanni.

Per salvare l'animale sono serviti una gru, per poter sollevare dall’acqua l'animale, e un elicottero per il suo allontanamento dall’alveo del fiume, evitandogli contusioni. L'operazione e durata quasi 4 ore, in seguito il vitello è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento