Vitello cade nel torrente: una gru e un elicottero per portarlo in salvo

L'animale era scomparso dal 14 aprile, da un allevamento nei dintorni di Osasco

L'animale tratto in salvo dai vigili del fuoco (foto Lino Gandolfo)

È stato portato in salvo a Garzigliana, regione Montebruno, dopo un duro ed estenuante lavoro di gruppo, il vitello scomparso da un allevamento nei dintorni di Osasco, lo scorso 14 aprile. L'animale è stato avvistato oggi, lunedì 17 aprile, nelle acque del torrente Pellice da Khaddar Omar, un giovane che si trovava a passare proprio da quelle parti. 

Il ragazzo ha avvisato immediatamente i vigili del fuoco che sono subito intervenuti, riuscendo a portare l’animale in salvo, senza procurargli alcuna lesione. Oltre ai vigili del fuoco di Pinerolo sono intervenuti anche quelli di Luserna San Giovanni.

Per salvare l'animale sono serviti una gru, per poter sollevare dall’acqua l'animale, e un elicottero per il suo allontanamento dall’alveo del fiume, evitandogli contusioni. L'operazione e durata quasi 4 ore, in seguito il vitello è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento