rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Castellamonte / Frazione Sant'Antonio

Cinque vitelli e un cane uccisi, mutilati e gettati nel canale a Sant'Antonio di Castellamonte: forse erano malati

Solo le disposte sulle carcasse permetteranno di capire che cosa sia accaduto

Fra il 13 e il 15 marzo 2022 nel canale Caluso di Castellamonte, nella zona di frazione Sant'Antonio, sono stati trovati morti cinque vitellini e un cane, tutti uccisi con crudeltà e ripescati dai vigili del fuoco del distaccamento cittadino. Le carcasse dei bovini sono state trovate con le orecchie mozzate in modo da impedirne l'identificazione e, di conseguenza, l'allevamento di provenienza. Il cane, invece, è stato gettato in acqua con le zampe legate.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale, i veterinari dell'Asl To4 e i carabinieri della stazione di Castellamonte. L'ipotesi principale che viene fatta è che l'allevatore abbia voluto sbarazzarsi di animali malati senza lasciare traccia e senza curarsi, tra l'altro, degli effetti di questi scarichi sulle acque, che vengono utilizzate per l'irrigazione. Per capire meglio che cosa sia successo le carcasse verranno sottoposte a esami specifici.

vitelli-morti-canale-caluso-castellamonte-220315-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque vitelli e un cane uccisi, mutilati e gettati nel canale a Sant'Antonio di Castellamonte: forse erano malati

TorinoToday è in caricamento