menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insulti e minacce a moglie e figli, polizia allontana marito violento

Gli agenti di Net della sezione Borgaro-Caselle e della Procura d’Ivrea hanno seguito la vicenda per due mesi prima di intervenire e allontanare l'uomo

Un marito violento, insulti, minacce e una moglie che non ne può più ma che alla fine trova il coraggio per denunciare il compagno di una vita. Ilenia – nome di fantasia – ha trovato una via d’uscita grazie agli agenti della Polizia Locale di Net. Gli uomini in divisa sono intervenuti allontanando subito l'uomo che da mesi teneva sotto scacco la sua famiglia.

Nel mirino, oltre alla moglie, anche i due ragazzini di 14 e 16 anni. Uno dei due risulta per altro affetto da autismo. Ed è proprio quest’ultimo che avrebbe implorato la madre, chiedendole un allontanamento immediato.

Gli agenti di Net della sezione Borgaro-Caselle e della Procura d’Ivrea hanno portato a termine l’operazione assieme ai servizi sociali dell'Asl To4 e alla casa Regina Elena onlus di Cuorgnè. Un duro lavoro durato sessanta giorni, un’indagine accurata che ha finalmente messo in sicurezza la famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento