Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

La maggior parte dell'importo della spesa è per le bottiglie di vino: multato fuori dal supemercato

"Violate norme sul coronavirus"

immagine di repertorio

Acquistare un pacco di pasta non basta per evitare la multa per le restrizioni del coronavirus, soprattutto se con questo nella busta della spesa hai anche tre bottiglie di vino.

La vicenda arriva da Vigliano Biellese, dove nella mattinata di domenica 29 marzo 2020 i carabinieri hanno multato di 102,50 euro un uomo che stava risalendo sulla sua bicicletta all'uscita da un supermercato.

Secondo l'Arma, infatti, non si contesta l'importo (esiguo) della spesa, ma il fatto che la maggioranza di questo non sia destinato a beni ritenuti di prima necessità (come il vino).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maggior parte dell'importo della spesa è per le bottiglie di vino: multato fuori dal supemercato

TorinoToday è in caricamento