Cronaca Villanova d'Asti

Addio a Leila, l'ex promessa dell'atletica stroncata dalla febbre gialla a soli 21 anni

In Costa d'Avorio

Leila Fanta Kone, aveva 21 anni

Il mondo dello sport è in lutto per l'improvvisa morte di Leila Fanta Kone, la 21enne atleta tesserata per la Sisport Torino ed ex Safatletica, morta in Costa d'Avorio dopo aver contratto la febbre gialla ed essere ricoverata in ospedale.

La giovane avrebbe dovuto fare ritorno a casa, un mese fa. Ma la pandemia l'aveva bloccata nel suo paese d'origine, dove nel 2019 era persino arrivata seconda al concorso Miss Costa d'Avorio. Paese dove era andata per migliorare il suo francese. 

La notizia della sua morte ha lasciato senza parole Villanova d'Asti, dove aveva ottenuto la cittadinanza italiana, nel febbraio del 2017: aveva vissuto lì visto che il padre era un operaio, nonostante un passato da calciatore. 

"Era un talento straordinario, nello sport e nella vita. Leila era una ragazza meravigliosa, che con i risultati nello sport ha portato in alto il nome di Villanova", la ricorda il sindaco, Christian Giordano. 

La Safatletica, nella figura del presidente Ivo Marco, ricorda così Leila: "Apprendiamo con sgomento dell’improvvisa scomparsa di Leila Konè, eccellente atleta e ragazza meravigliosa con la quale abbiamo avuto la fortuna di condividere un tratto della nostra vita sportiva. Aveva la stoffa di una campionessa e la fragilità di una bambina ... è una tragedia immensa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Leila, l'ex promessa dell'atletica stroncata dalla febbre gialla a soli 21 anni

TorinoToday è in caricamento