Vigile del fuoco muore per un infarto durante una partita di calcio

E' successo durante una partita in ricordo degli agenti morti durante l'omicidio-suicidio delle Vallette. L'uomo si è sentito male negli spogliatoi ed è morto poco dopo

È stato colto da infarto durante una partita di calcio: lui, un vigile del fuoco di 36 anni, stava partecipando ad un torneo benefico interforze in ricordo degli agenti del carcere Le Vallette vittime dell’omicidio-suicidio di dicembre, organizzato presso il complesso sportivo Campus di Torino. Il fatto è successo ieri mattina, durante la partita a scopo benefico.

Il 36enne ha avuto un malore negli spogliatoio: per lui, nonostante i soccorsi dei colleghi presenti e dei medici del 118 presto intervenuti, non c’è stato nulla da fare. I primi accertamenti sembrano confermare che le norme di sicurezza siano state rispettate dalla struttura dove si giocava la partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento