Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Aurora

Ladro aggredisce con una bottiglia di vetro un vigilante: arrestato

Stava cercando di rubare abbigliamento

Immagine di repertorio

Voleva rubare un cartone colmo di merce, pagando solamente una bottiglia di birra. Come? Spostando con i piedi la scatola, tentando di eludere le barriere antitaccheggio. 

Ma il suo ingegnoso piano, a metà dicembre 2017, è stato stroncato da un vigilante di un supermercato della zona di Porta Palazzo, che dopo aver visto la scena ha subito braccato l'uomo. Il ladro - un cittadino senegalese di 41 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio italiano - sapendo di essere nei guai, ha deciso di prendere quella bottiglia, colpito alla testa la guardia giurata con la bottiglia che aveva in mano, prima di scappare via. Il sorvegliante è anche lui senegalese e ha 31 anni e ha riportato una ferita lacero-contusa guaribile in sei giorni. Per sua fortuna la bottiglia non si è spaccata, cosa che avrebbe potuto provocargli guai peggiori.

Grazie all’aiuto di un secondo impiegato dell’esercizio commerciale, il ladro è stato fermato e consegnato agli agenti della squadra volante, che dopo avergli messo le manette ai polsi per tentata rapina, hanno sequestrato la merce contenuta nello scatolone, ovvero scarpe, pantaloni e magliette.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro aggredisce con una bottiglia di vetro un vigilante: arrestato

TorinoToday è in caricamento