Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla figlia, futura sposa, il padre porta in dote il bottino della rapina

 

Il colpo, messo a segno a Torino ai danni della filiare di corso Siracusa della Banca D'Alba, risale allo scorso 26 agosto.

I rapinatori, tutti napoletani, hanno minacciato la direttrice e i clienti della banca con un coltello e, dopo averli sequestrati e rinchiusi in una stanza, sono fuggiti con 150 mila euro.

Il denaro è stato subito trasformato in dote per la figlia del capo banda, prossima alle nozze. Dopo un’indagine sono stati identificati tutti i componenti del commando.

La banda, riunitasi proprio in occasione del matrimonio, aveva già in programma un altro colpo sventato all’ultimo dal blitz dell’Arma. Lo stesso gruppo è sospettato di numerose altre rapine.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento