Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mafia nigeriana a Torino, uno dei 44 arresti di polizia locale e carabinieri

Nell'operazione sgominate due cosche di derivazione universitaria, i Maphite e gli Eiye

Si chiamavano Maphite, ossia religiosi vaticani, e Eiye, ossia uccelli.  

Sono le due cosche mafiose nigeriane sgominate dalla polizia locale e dai carabinieri che stamattina, martedì 13 settembre, hanno effettuato quattro arresti.

Si tratta di gruppi contrapposti e rivali (in gergo denominati 'cult), ma tra cui i rapporti nell'ultimo periodo si erano leggermente distesi.

Il gruppo era specializzato nello sfruttamento della prostituzione e nel traffico di droga, gestiti attraverso la spartizione del territorio della città.

I capi delle organizzazioni organizzavano spedizioni punitive molto violente contro coloro che si ribellavano alle regole o trasgredivano gli ordini.

Le operazioni sono state coordinate dal pm Stefano Castellani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Mafia nigeriana a Torino, uno dei 44 arresti di polizia locale e carabinieri

TorinoToday è in caricamento