rotate-mobile

Mafia nigeriana a Torino, uno dei 44 arresti di polizia locale e carabinieri

Nell'operazione sgominate due cosche di derivazione universitaria, i Maphite e gli Eiye

Si chiamavano Maphite, ossia religiosi vaticani, e Eiye, ossia uccelli.  

Sono le due cosche mafiose nigeriane sgominate dalla polizia locale e dai carabinieri che stamattina, martedì 13 settembre, hanno effettuato quattro arresti.

Si tratta di gruppi contrapposti e rivali (in gergo denominati 'cult), ma tra cui i rapporti nell'ultimo periodo si erano leggermente distesi.

Il gruppo era specializzato nello sfruttamento della prostituzione e nel traffico di droga, gestiti attraverso la spartizione del territorio della città.

I capi delle organizzazioni organizzavano spedizioni punitive molto violente contro coloro che si ribellavano alle regole o trasgredivano gli ordini.

Le operazioni sono state coordinate dal pm Stefano Castellani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Mafia nigeriana a Torino, uno dei 44 arresti di polizia locale e carabinieri

TorinoToday è in caricamento