menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Una nuova droga tra i giovani universitari”: a Torino la denuncia social contro i CFU

La pagina "30 Politico" lancia l'allarme. Ma...

C’è una nuova droga che fa strage tra i giovani: la CFU. Dà assuefazione, crea dipendenza e i ragazzi ne hanno sempre più bisogno. Da Torino è partita la denuncia di un ragazzo di 25 anni che si è confessato davanti alla telecamera di “30 Politico”, pagina Facebook creata da studenti di UNITO.

Come sanno tutti gli universitari e gli studenti del Poli, CFU è una sigla che non nasconde un principio attivo (come il THC) ma un più “pericoloso” Credito Formativo Universitario. Il video di “30 Politico” è quindi ironico, come ironica è la pagina nata per allietare il percorso di studio di tutti i ragazzi italiani che “lottano” per la laurea.

L’intento – spiegano gli admin della pagina Lorenzo Greco, Stefano Màrando e Mattia Vercelletto –  è di far ridere le persone alleggerendo loro le giornate. E a giudicare dalle visualizzazioni e dai like raccolti da questo video, gli studenti di Torino e non solo stanno apprezzando lo sforzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento