Cronaca Caselle Torinese

Viagra liquido in valigia, guai per un passeggero all'aeroporto di Caselle

Un thailandese di 34 anni è stato denunciato per la violazione della legge sull'importazione di medicinali e ora rischia una multa fino a 100 mila euro. La sostanza è considerata pericolosa per la salute

La Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato un centinaio di bustine di viagra liquido all'aeroporto di Caselle. Un passeggero, un 34enne thailandese, le aveva trasportate in valigia in mezzo a molti vestiti da Bangkok via Amsterdam.

Il viaggio dell'uomo è però finito prima di mettere piede a Torino. Le Fiamme Gialle lo hanno denunciato per la violazione della legge sull'importazione di medicinali e ora rischia una multa fino a 100 mila euro.

Il viagra liquido sequestrato è una sostanza considerata molto pericolosa per la salute a causa della presenza di sildenafil. Se assunto senza prescrizione medica può causare gravi effetti cardiovascolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viagra liquido in valigia, guai per un passeggero all'aeroporto di Caselle

TorinoToday è in caricamento