Cronaca Centro / Via Roma

Pedonalizzazione di via Roma: un mese per decidere cosa fare

Un mese per decidere se Via Roma diventerà pedonale o meno. Trenta giorni di valutazioni tecniche e di consultazioni pubbliche per constatare l'opinione dei cittadini.

Via Roma ha i giorni contati. Un solo mese per decidere se il centro storico della città possa trasformarsi in una una zona pedonale o debba rimanere aperta al consueto traffico urbano. A prendere le redini di una situazione, che ormai si trascina da anni, il presidente Mimmo Carretta, insieme ad una Commissione Trasporti. Sul tavolo, la petizione proposta dai deputati del Movimento Cinque Stelle Chiara Appendino e Vittorio Bertola, sottoscritta dai colleghi Gianni Ventura e Laura Onofri.

Le ipotesi che verranno prese in considerazione sono tre: la prima riguarda la chiusura parziale di via Roma, da Piazza San Carlo a Piazza Castello; la seconda la chiusura totale, dalla stazione Porta Nuova a Palazzo Reale; la terza ipotesi elimina completamente il traffico in tutta la zona, l'intera piazza Castello ed un tratto di via Po. Progetti ambiziosi, che richiedono le opportune valutazioni tecniche. Durante questo mese di stasi, infatti, l'assessorato alla Viabilità avrà il compito di analizzare concretamente la fattibilità delle varie ipotesi: dai flussi di traffico ai costi della segnaletica, dalle traverse da chiudere/aprire alle soluzioni fisiche per impedire alle auto il passaggio. In questo senso, la commissione ha parlato di scelte low cost, come fioriere ed elementi di arredo pubblico a basso impatto ambientale.

Un mese di tempo per vagliare le varie ipotesi e per aprirsi ai cittadini che da sempre si dicono contrari alla pedonalizzazione delle aree centrali della città, come è accaduto nei mesi scorsi per la chiusura al traffico di Via Frejus. In questo lasso di tempo, infatti, associazioni, commercianti e quartieri potranno esprimere la loro opinione in merito, esponendo consensi e dissensi. Come fa sapere Carretta, infatti, dopo i vari accertamenti ed ottenuto il consenso sperato, si aprirà una fase di sperimentazione concreta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione di via Roma: un mese per decidere cosa fare

TorinoToday è in caricamento