Cronaca San Donato / Via Antonio Pacinotti

Beccato con voucher contraffatto sulle strisce blu, se lo ingoia

Mentre la municipale aspettava l'arrivo del carro attrezzi in via Pacinotti, l'automobilista ha preso il voucher contraffatto e se l'è ingoiato. E' stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Nel primo pomeriggio di ieri, sabato 16 febbraio, un torinese di 63 anni è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale dalla pattuglia San Donato della Polizia municipale. Gli agenti sono intervenuti in via Pacinotti chiamati dal personale ispettivo Gtt. Questi ultimi, che si occupano di controllare e multare le auto che sostano sulle strisce blu, avevano notato che il voucher di pagamento all'interno di una Fiat Punto era contraffatto.

Gli agenti della Polizia municipale, al loro arrivo, hanno chiamato il carro attrezzi per rimuovere la vettura. Nell'attesa che questo arrivasse è tornato il proprietario della Fiat Punto che, per non consegnare il voucher agli agenti, ha aperto velocemente l'auto, ha preso il foglio contraffatto e si è dato alla fuga a piedi.

Quando l'uomo è stato raggiunto e bloccato dalla pattuglia, aveva fatto sparire il voucher, ingoiandoselo. L'auto è stata ugualmente portata al deposito convenzionato e l'uomo denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con voucher contraffatto sulle strisce blu, se lo ingoia

TorinoToday è in caricamento