Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Claudio Monteverdi

I vandali mettono ko le porte contro la sosta selvaggia in via Monteverdi

Da giorni alcune delle barriere installate tre mesi fa sono state rimosse. I residenti della zona hanno subito allertato le forze dell'ordine. La circoscrizione promette un intervento tempestivo

Le porte anti-abusivi di via Monteverdi hanno resistito appena un paio di mesi. Come si può notare senza troppi problemi transitando in auto a piedi nei pressi degli uffici postali e dei campetti sportivi. Approfittando della mancanza di un adeguato impianto di illuminazione ignoti vandali hanno divelto alcune delle barriere che hanno il compito di impedire ai camper di sostare abusivamente nei parcheggi antistanti gli uffici postali.

Entrare e bivaccare per alcune ore è stato così la logica conseguenza della bravata. Ancora nessuno però sa chi siano i colpevoli. Tuttavia nella lista dei sospettati non sono da escludere i soliti zingari che per due anni hanno bivaccato tra i quartieri Barriera di Milano e Regio Parco alla faccia delle ordinanze comunali attualmente in vigore.

Intanto dopo le prime segnalazioni non risulta più esserci alcuna traccia di roulotte nella zona parcheggi presente tra via Monterosa e via Ponchielli. Come hanno notato anche i pensionati della zona. "Le barriere sono state danneggiate e ora rischiamo che riesploda l’allarme occupazioni – lamenta Federico B., un anziano residente di via Monterosa -. Per questo abbiamo immediatamente allertato le istituzioni sperando che vengano presi dei provvedimenti quanto prima".

Un problema che ha già suscitato non poche polemiche come constatato dal coordinatore all’Urbanistica della circoscrizione Sei Fabrizio Genco che tre mesi fa era riuscito ad ottenere l’ok dal Comune di Torino per la realizzazione dei dissuasori sia nell’area di via Monteverdi sia in quella di via Petrella. "Alcuni residenti del quartiere ci hanno segnalato l’anomalia – spiega Genco -. Non possiamo puntare il dito su nessuno ma è chiaro che la presenza di così tanti nomadi sul territorio ci fa venire più di un dubbio. A quanto pare questa gente non ne vuole proprio sapere di rispettare le regole. Per questo nei prossimi giorni mi attiverò con le forze dell’ordine e con l’amministrazione per ripristinare le porte danneggiate e chiedere, se possibile, un aumento della sorveglianza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vandali mettono ko le porte contro la sosta selvaggia in via Monteverdi

TorinoToday è in caricamento