Ladro dalle “mille identità” beccato a rubare auto in via Lanzo

Il malvivente, arrestato questa notte per furto d'auto, forniva nomi diversi ad ogni controllo

Lo hanno beccato mentre aveva già danneggiato tre auto in sosta, il ladro arrestato questa notte in via Lanzo e che ora dovrà rispondere dell'accusa di furto aggravato.

A individuarlo sono stati gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna in quel momento in servizio. Alla loro vista l’uomo, un 20enne rumeno, ha provato immediatamente a disfarsi del cacciavite e delle torce a led con i quali stava compiendo i suoi furti. Non solo. Nel suo zaino i poliziotti hanno infatti rinvenuto anche un coltello a serramanico.

Ma non era tutto. Da ulteriori accertamenti è infatti emerso come l’uomo, in passato, si fosse identificato con nomi diversi a seconda delle volte in cui veniva smascherato a rubare – e non erano poche vista la sua lunga sfilza di precedenti – e avesse a carico anche un rintraccio per prelievo fraudolento con carta di credito. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento