Cronaca Aurora / Via Giaveno

Coca ed eroina consegnate a domicilio, arrestato pusher in via Giaveno

Il malvivente, un senegalese 21enne senza fissa dimora, durante il fermo ha tentato di aggredire un carabiniere

Un corriere della droga tuttofare e sempre in movimento che, previa ordinazione telefonica, partiva dalle strade del quartiere Barriera di Milano per effettuare consegne di droga a domicilio in città.

È finita con l’arresto la vicenda di questo senegalese di 21 anni senza fissa dimora, divenuto da qualche tempo un vero e proprio punto di riferimento per l’acquisto di eroina e cocaina da parte di molti cittadini torinesi.

Le ordinazioni, come detto, avvenivano solo tramite telefono, allo scopo di sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine, battere la concorrenza degli altri pusher e velocizzare il più possibile i tempi di consegna. La droga la recapitava direttamente sotto casa dei clienti e in tempi piuttosto rapidi. 

I carabinieri della Stazione di Borgo Dora lo hanno preso ieri sera in via Giaveno angolo via Beinasco, trovandogli addosso un totale di 146 dosi di sostanze stupefacenti, rispettivamente 83 di cocaina e 63 di eroina, oltre a due telefoni cellulari.

Durante il fermo, il malvivente ha tentato di opporre resistenza arrivando anche ad aggredire uno dei militari. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca ed eroina consegnate a domicilio, arrestato pusher in via Giaveno

TorinoToday è in caricamento