Cronaca Filadelfia / Via Pasquale Galluppi

Via Galluppi e la casa piena di rifiuti: il proprietario chiede aiuto ai servizi sociali

Montagne di immondizia e di oggetti mai buttati. L'incredibile storia di degrado arriva dalle case popolari di via Galluppi. Sconcerto tra gli altri inquilini

Quando la realtà riesce a superare la fantasia. Stiamo parlando delle condizioni in cui oggi è ridotto un alloggio, pieno zeppo di rifiuti. L’appartamento in questione si trova al secondo piano di via Galluppi 12 interno C. E quello che succede tra le quattro mura sta preoccupando e non poco tutti gli inquilini del palazzo. Nell’appartamento, infatti, ci sono una quantità incredibile di lattine e avanzi di cibo sparsi per terra tra la cucina, il bagno e la camera da letto. Una situazione igienico – sanitaria difficile. Un problema che va avanti da settimane secondo Vincenzo, il 54 enne che vive nell'alloggio. Da mesi secondo la versione fornita dagli altri inquilini. “Vorrei portare via tutti questi rifiuti ma non ci riesco perchè sono invalido – spiega l'uomo -. Sono costretto a vivere in condizioni terribili e ho bisogno che qualcuno mi dia una mano”.

Entrare nell’appartamento, però, è un’impresa da titani. Il bagno è totalmente inagibile ed è praticamente impossibile farsi una doccia o lavarsi le mani. La cucina è piena di vecchie bottiglie, la camera colma di vestiti e immondizia sparsa ovunque. Persino l'ingresso è un vero e proprio rompicapo. Ma nonostante gli appelli dei residenti la situazione non si è ancora sbloccata. “Gli assistenti sociali e le forze dell'ordine non sono intervenuti – spiegano in coro i condomini -. Siamo molto preoccupati. In estate il problema è peggiorato. Abbiamo paura di prenderci qualche malattia o di trovarci prima o poi scarafaggi e topi a passeggio per l’androne”.

Una sola la richiesta: lo sgombero e la pulizia dell’appartamento ridotto ai livelli di un’immensa discarica. Criticità non certo sconosciute all'Atc. “Dovevamo intervenire per riparare dei guasti ma abbiamo dovuto alzare bandiera bianca a causa dell'accumulo di oggetti all'interno dell'abitazione – dichiarano da corso Dante -. Per questo motivo abbiamo indirizzato una lettera alla polizia municipale e ai servizi sociali chiedendo il loro intervento per la risoluzione di questa situazione così delicata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Galluppi e la casa piena di rifiuti: il proprietario chiede aiuto ai servizi sociali

TorinoToday è in caricamento