rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Paolo / Via Bossolasco

Via Bossolasco, sotto sequestro bisca clandestina di poker Texas Hold'em

Per il presidente del circolo, un uomo torinese di 41 anni, incensurato, è scattata la denuncia per gioco d'azzardo, oltre che una multa di 5.700 euro per gli illeciti amministrativi accumulati

Una bisca clandestina, con tavoli da gioco facilmente e velocemente occultabili. E' stata scoperta e di conseguenza messa sotto sequestro dalla polizia a Torino, in zona San Paolo, via Bossolasco, all'interno del circolo "Free Time". Qui si praticava il Texas Hold'Em Poker, meglio noto come il Poker texano.

Per il presidente del circolo, un uomo torinese di 41 anni, incensurato, è scattata la denuncia per gioco d'azzardo, oltre che una multa di 5.700 euro per gli illeciti amministrativi accumulati. Il locale era già stato posto sotto sequestro nel 2008 quando si chiamava Fight Club, con la stessa accusa di gioco d'azzardo, i cui proventi, era stato appurato, venivano destinati alla malavita calabrese radicata a Torino.


Nel corso dell'intervento sono stati sequestrati gli "strumenti" necessari per il gioco del poker texano, molti mazzi di carte nuovi, le fiches e per la prima volta a Torino, i tavolini portatili. Interessante per le indagini future è stato il ritrovamento di block notes e fogli sparsi con gli appunti di una sorta di "contabilità interna" con relativa "partita doppia" comprensiva dei debiti di alcuni giocatori per un ammontare di circa 30.000 euro al mese pari, secondo quanto ricostruito, ad un volume d'affari di almeno tre volte i debiti. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bossolasco, sotto sequestro bisca clandestina di poker Texas Hold'em

TorinoToday è in caricamento