Accoltellato durante una lite condominiale, era intervenuto per dividere i litiganti

Disguidi tra un residente e l’amministratore

Immagine di repertorio

Fermato dai carabinieri per tentato omicidio e resistenza, alle 9 di questa mattina, un marocchino che ha ferito con una coltellata al costato un residente, originario del Mali, dello stabile di via Lanino, 3.

Il maliano era intervenuto per sedare il diverbio tra il marocchino e l’amministratore del condominio, ma è stato raggiunto dal fendente mentre tentava di dividere i litiganti. Molto probabilmente il marocchino mirava a colpire l’amministratore.

Il ferito è stato portato al San Giovanni Bosco in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Fine settimana in zona arancione, in Piemonte scatta la zona gialla da lunedì 11 gennaio

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento