Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Villafranca Piemonte

Riciclava vestiti e li contraffaceva con marchio falso: arrestato rivenditore

Vestiti di seconda mano, lavati e contraffatti con un marchio falso, poi rivenduti ai mercati come nuovi ed originali. Arrestato un uomo nel pinerolese

Capi di abbigliamento di seconda mano, ben lavati e contraffatti con un marchio famoso, affisso sul tessuto come se fosse nuovo. E' successo a Villafranca Piemonte, nell'ambito di un'indagine che ha trovato numerosi riscontri anche in molte altre regioni.

Durante alcuni controlli svoltisi nelle campagne del pinerolese, proprio a Villafranca Piemonte, la Guardia di Finanza di Pinerolo ha colto in flagrante un uomo mentre stava caricando il suo furgoncino con questi abiti contraffatti, recanti il marchio "Usa Polo Sport". Il rivenditore ha cercato di divincolarsi e, dandosi alla fuga, si è disfatto dei capi contraffatti gettandoli nelle campagne limitrofe. Fuga che è durata poco perchè l'uomo è stato immediatamente fermato dagli agenti.

Il rivenditore risulterebbe legato ad una cospicua organizzazione, già individuata dall'Autorità Giudiziaria di Imperia, specializzata nella vendita di capi di abbigliamento riciclati sui quali, appunto, vengono affissi famosi marchi di numerose case di produzione, venduti nei mercati rionali come indumenti nuovi di fabbrica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riciclava vestiti e li contraffaceva con marchio falso: arrestato rivenditore

TorinoToday è in caricamento