Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Vestiti con marchi contraffatti donati ai poveri dalla GdF

Duemila capi di vestiario, sequestrati dalla Guardia di Finanza perché con il marchio contraffatto, sono stati regalati ad associazioni di volontariato per destinarli ai bisognosi

La Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato duemila capi di vestiario, poi regalati ad associazioni di volontariato per destinarli ai bisognosi. I capi in questione, tutti con marchi contraffatti, sono il frutto di indagini durate diversi mesi al termine delle quali sono state denunciate dodici persone, sequestrati oltre 90.000 pezzi, tra capi ed accessori di abbigliamento contraffatti, 4 autoveicoli ed 1 garage adibito a deposito.


Solitamente i capi sequestrati con marchi contraffatti vengono materialmente distrutti. Questa volta, però, verificato che non si tratta di capi nocivi per la salute e rimosse le false griffe, sono stati riciclati a scopo benefico. I volontari del Gruppo Abele, del Cottolengo e del Sermig, con i militari della Guardia di Finanza, sono stati impegnati a rimuovere, uno ad uno, il marchio applicato sui singoli articoli. Ad oggi ne sono stati consegnati circa duemila; altri verranno donati nei prossimi giorni. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vestiti con marchi contraffatti donati ai poveri dalla GdF

TorinoToday è in caricamento