rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Arte, la Venere del Botticelli lascia la Sabauda e riprende il tour mondiale

Prossima destinazione: il Museo Nazionale di Tbilisi in Georgia

La Venere del Botticelli è in partenza. Resterà ancora esposta alla Galleria Sabauda fino al 28 settembre e poi riprenderà il suo tour in giro per il mondo. Uno dei più preziosi tesori dei Musei Reali, che testimonia il valore della cultura e dell'arte italiana, è diretto a Tbilisi, in Georgia, presso la Galleria del Museo Nazionale dove si fermerà dal 4 ottobre al 30 novembre. Il capolavoro sarà l'unico protagonista di un allestimento speciale creato ad hoc. 

La Venere sarà anche al centro di una campagna di comunicazione articolata in diverse puntate: Botticelli, la bellezza, di cui la Venere di Torino è l'archetipo per eccellenza ed è simbolo di una centralità italiana sulla scena culturale georgiana; Caravaggio, la luce; Leonardo, il genio. Ed è dalla collezione del biellese Riccardo Gualino che proviene la Venere di Torino. Solo nel 1930 divenne patrimonio della Galleria Sabauda dove la si può ammirare, quando non si trova in giro per i musei del mondo, ospite per esposizioni temporanee.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte, la Venere del Botticelli lascia la Sabauda e riprende il tour mondiale

TorinoToday è in caricamento