menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vende su internet lo scooter rubato, arrestato torinese

A casa del reo i militari di Chivasso hanno trovato una dose di hashish, nove dosi di marijuana del peso complessivo di 7 grammi, 8 piantine di cannabis e un bilancino di precisione

Mette in vendita parti di un ciclomotore rubato su alcuni siti internet, ma viene ricosciuto dal proprietario del mezzo e tratto in arresto. Il responsabile, G.A., 25 anni, residente a Torino, è stato arrestato ieri sera dai carabinieri di Chivasso, dopo che questi ultimi hanno accertato la provenienza furtiva del ciclomotore, rubato nel medesimo comune lo scorso 5 agosto. 

Il reo - dopo il furto - aveva, infatti, messo in vendita parti del mezzo su alcuni siti internet di compravendita. A seguito degli accertamenti i militari hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dell'abitazione del ladro dove hanno rinvenuto una dose di hashish, nove dosi di marijuana del peso complessivo di 7 grammi, 8 piantine di cannabis dell'altezza di un metro e mezzo ciascuna riposte sul balcone e un bilancino di precisione.

L'uomo è stato arrestato per ricettazione e detenzione di sostanze psicotrope.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento