Porta Susa, prorogato il bando per l'acquisto della vecchia stazione

Operazione da oltre 6,1 milioni di euro

È stato prorogato a mercoledì 6 dicembre il termine ultimo per la presentazione delle offerte di acquisto relative alle strutture dismesse di Porta Susa, in parte occupate l'anno scorso dal "Mercato Metropolitano"

La vecchia stazione di Torino Porta Susa è stata messa in vendita tramite bando delle Ferrovie dello Stato: al suo posto sorgerà un polo di servizi e turismo, un albergo o simili. Il termine per l'acquisto del complesso immobiliare, inizialmente fissato al 22 settembre, è stato prorogato fino al 6 dicembre. La base di offerta resta fissata a 6,1 milioni di euro

L’amministratore delegato di Fs Sistemi Urbani, Gianfranco Battisti, aveva annunciato la vendita di Porta Susa durante un incontro  nella sede dell’Unione Industriali di Torino, in cui era stato presentato anche il patrimonio immobiliare del Gruppo Fs Italiane in Piemonte che conta, nel solo Comune di Torino, circa 400mila metri quadrati di superficie.

L’area dell’ex stazione di Torino Porta Susa di Piazza XVIII Dicembre si sviluppa su 5.246 metri quadrati di superficie complessiva utilizzabile, di cui 1.800 nel fabbricato di stazione. La destinazione d’uso prevista sarà terziario e attività di servizio alle persone e alle imprese. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è venerdì 22 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Link per consultare il bando: https://awfp.ferservizi.it/PortaleVendite/#

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Luigi, l'uomo che da Torino andò in Brasile, diventando il maggior produttore mondiale di panettoni

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Morto in casa da due giorni: il fratello dà l'allarme, quando aprono la porta è troppo tardi

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Va in giro nudo, fermando le auto e buttando a terra l'immondizia: fermato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento