L'autovelox di Beinasco fa strage di automobilisti, multate 1000 persone in tre giorni

E’ quanto sta succedendo in strada Torino dove il nuovo autovelox, collocato all'altezza dei numeri civici 49 e 134, ha cominciato a tagliare le prime teste

Immagine di repertorio

Mille multe in appena tre giorni rappresentano una vera strage.

E’ quanto sta succedendo a Beinasco dove il nuovo autovelox di strada Torino, collocato all'altezza dei numeri civici 49 e 134, ha cominciato a tagliare le prime teste.

I dati, ancora da limare ma tutto sommato chiari, arrivano dal comando della polizia municipale. Nonostante i cittadini fossero ampiamente stati avvertiti in tanti non hanno rinunciato a schiacciare il piede sull’acceleratore.

Proprio le velocità e gli incidenti sono il motivo che ha portato il Comune a decidere per l’installazione del velox.

Le multe vanno da un minimo di 40 euro, se il limite è superato di pochi chilometri, fino ad arrivare a cifre molto alte, se pizzicati a correre senza ritegno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Numerose le lamentele e le chiamate agli uffici dei civich.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento