Cronaca Centro

Torino: raid vandalici contro le attività di Damilano, candidato sindaco del centrodestra

Colpiti bar e pastificio

I carabinieri davanti al bar Zucca di via Gramsci

Raid vandalici nella notte di oggi, venerdì 18 dicembre 2020, contro le attività di Paolo Damilano, candidato sindaco del centrodestra alle prossime elezioni. Qualcuno ha colpito, in rapida successione, il bar Zucca di via Gramsci e il pastificio Defilippis di via Lagrange, locali che l'imprenditore aveva acquisito negli ultimi anni. Colpite anche alcune sue vigne a Barolo (Cuneo). Chiaramente, tutto lascia pensare che non si tratti di episodi causali.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per le indagini del caso. Dai primi rilievi, i vandali hanno lanciato una bottiglia di vetro, verosimilmente rubata al pastificio Defilippis, contro la vetrina del bar Zucca.

Intanto messaggi di solidarietà all'imprenditore stanno arrivando da tutto il mondo politico. "Spero si riescano a individuare i responsabili - dice la sindaca Chiara Appendino -. La violenza, a sfondo politico o meno, non ha mai cittadinanza". "La violenza di pochi balordi - dice Matteo Salvini, leader della Lega - non fermerà mai l’impegno delle persone perbene e che vogliono voltare pagina anche a Torino”

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino: raid vandalici contro le attività di Damilano, candidato sindaco del centrodestra

TorinoToday è in caricamento