menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raid vandalico in una scuola elementare, distrutti mobili e finestre

Non trovando nulla da rubare, i vandali hanno messo in disordine tutti i suppellettili, rompendo vetri e scarabocchiando muri. Solo la scorsa settimana avevano fatto irruzione nella vecchia caserma

Un raid in piena regola, con vari suppellettili buttati per aria e finestre rotte. Gli atti vandalici sono stati messi a segno da una banda di teppistelli di cui ancora non si conosce l'identità nella scuola elementare di Sant'Antonio di Castellamonte.

I responsabili sono entrati nell'edificio rompendo una finestra e, non trovando nulla da arraffare, hanno sparso nelle aule documenti e vecchi libri.
Sul muro di una classe, qualcuno dei teppistelli ha lasciato scritto diverse frasi, fra cui una data ed un nome femminile che potrebbero aiutare i carabinieri a risalire agli autori del raid.

Ad accorgersi dall'accaduto, alcuni passanti che, vedendo le finestre in frantumi, hanno provveduto ad avvisare subito il Comune.

Non è la prima volta che si verificano episodi di questo tipo: nel mirino della banda, in specie, gli edifici abbandonati. Solo la scorsa settimana era stata presa d'assalto la vecchia caserma dei carabinieri in pieno centro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento