Cronaca Via Ada Negri, 24

A 14 anni scardinano una panchina dai giardini ma vengono beccati dalle telecamere: denunciati

Le famiglie pagheranno i danni

Le immagini che hanno permesso di smascherare i due giovani vandali

A inizio agosto 2020 una panchina era stata scardinata dai giardini di via Negri a Moncalieri. Le telecamere di sorveglianza installate sul luogo (sul territorio comunale sono 180) hanno permesso di identificare due 14enni italiani che sono stati denunciati dalla polizia locale per l'accaduto. Le loro famiglie dovranno ripagare i danni.

Ieri, giovedì 20 agosto 2020, uno dei due ragazzi è stato ricevuto, insieme alla madre, dal sindaco Paolo Montagna (che dopo l'accaduto aveva scritto un post su Facebook promettendo tolleranza zero) nel suo ufficio. "Ho apprezzato il suo coraggio e la disponibilità a mettersi in discussione. Non tutti lo hanno fatto, in passato", dice Montagna.

"Lui - aggiunge - mi ha detto di essersi accorto di aver fatto un grave errore e i suoi occhi, come i suoi gesti, me lo hanno confermato. Ha subito la punizione dei genitori (“un secondo lockdown”, ha sottolineato sua mamma) e mi ha chiesto di partecipare ad uno dei prossimi appuntamenti, come Piazza Ragazzabile, in cui i più giovani si prendono cura della comunità, dei giardini, delle panchine, delle aiuole. Un modo per risarcire, ma soprattutto per riflettere e per toccare con mano quanto impegno ci voglia per occuparsi del decoro della città. Sono certo che non commetterà più errori come questo e sarà il primo a consigliare ai suoi amici di non farlo".

Montagna (che è in scadenza di mandato e verrà messo alla prova delle urne tra un mese) ha anche detto che, nel caso di rielezione, verrà ulteriormente implementato il numero di telecamere sul territorio cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 14 anni scardinano una panchina dai giardini ma vengono beccati dalle telecamere: denunciati

TorinoToday è in caricamento