Sfregiato il murales delle polemiche dedicato al partigiano Giuseppe Prono

Il murales era già stato al centro delle polemiche a seguito della grossa stella rossa che è stata dipinta ai lati del volto del partigiano. Sull'episodio indagano i carabinieri

Murales danneggiato

Una macchia di vernice bianca è comparsa, come sfregio, sul murales intitolato al partigiano Giuseppe Prono, a Montanaro, un piccolo paese del canavese.

Non è la prima volta che sul murales del fumettista Zerocalcare (Michele Rech) si accendono i rifelttori: la rappresentazione, infatti, era già stata al centro delle polemiche al momento della sua realizzazione a causa della grossa stella rossa che campeggia ai lati del partigiano, la stessa stella che è stata colpita e danneggiata da una latta di vernice bianca.

Qualcuno aveva, infatti, accusato gli autori di aver realizzato un murales "troppo comunista". Sul fatto era intervenuto anche il sindaco di Montanaro, Giovanni Ponchia, il quale aveva richiesto la rimozione del simbolo delle Brigate Garibaldi. Richieste queste che non avevano poi trovato alcun seguito. Nel mirino dei vandali, tuttavia, il murales dedicato al partigiano è finito lo stesso e ora una parte della "stella dei dissidi" risulta imbrattata di bianco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polemica, come spesso accadate, ha spopolato anche sul web: "Non ci faremo intimorire da questo vile gesto che nulla ha a che fare con le radici e con la storia di Montanaro", si legge sulla pagina Facebook "Restiamo Sani Montanaro". Intanto sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri per risalire all'identità di chi abbia compiuto il gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento