Raid vandalico al canile: distrutti infissi e l'impianto elettrico

Per entrare, hanno creato un buco nel muro di cinta

Nuovo atto vandalico al canile Enpa di via Germagnano.

Ignoti, la scorsa notte, hanno gravemente danneggiato l'impianto di sorveglianza e gli infissi, creando addirittura un buco nel muro di cinta.

"Stiamo cercando di ripristinare tutto in modo piuttosto celere per evitare di mantenere esposta la struttura, ovviamente a nostre spese" commenta sconsolato il responsabile di Enpa Torino, Marco Bravi.

Per lo stesso direttore, dietro all’attacco potrebbero esserci “i nostri vicini di casa del campo nomadi, visto che pare inverosimile che i ladri si introducano furtivamente ed attraversino tutto il campo nomadi per poi giungere al muro di cinta, lavorino indisturbati per mezz’ora con uno scalpello, entrino, danneggino e poi facciano il percorso opposto”. 

L’Enpa lancia l’ennesimo allarme: “Siamo lasciati in balia di questa gente e tutto ormai è come prima dei militari, la cui presenza ha garantito l'unico periodo privo di intrusioni che abbiamo avuto. I residenti e gli operatori di via Germagnano sono le vittime sacrificali al ‘politicamente corretto’ di autorità che non sono evidentemente in grado di gestire il problema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno nella notte: bruciano cataste di carta nella ditta, le ceneri volano sui balconi

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento