Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Vanchiglia / Via Mongrando

Vanchiglia: l’area Mongrando è pronta per la riqualificazione

Una residenza per anziani risolverà finalmente il problema di un'area abbandonata da oltre quindici anni. Tra via Andorno e via Varallo sorgeranno 1250 posti letto e 850 posti lavoro

Dopo quasi quindici anni d’attesa l’area Mongrando ospiterà la tanto attesa residenza per anziani del quartiere Vanchiglia. Un intervento di recupero fortemente voluto dal Comune di Torino nell’ambito di un più ampio progetto di riqualificazione dei centri per anziani il cui costo si aggirerà intorno ai 100mila euro. Proprio per questo la città ha avviato tre procedure di gara, due per la costituzione di diritto di superficie con onere di realizzazione di Residenze Sanitarie Assistenziali in aree situate in diversi territori cittadini ed uno per la concessione a terzi di fabbricati da destinare ad Rsa.

Procedure che permetteranno di regalare alla città ben 1250 nuovi posti letto destinati a pensionati con diversi livelli di autosufficienza oltre ad 850 posti di lavoro nel settore e ulteriori servizi quali centri d'incontro, micronidi, nidi aziendali, ed altri spazi aperti alla popolazione del territorio.

I lavori all’interno del quartiere Vanchiglia dureranno tra i 18 e i 24 mesi. L’area interessata alla riqualificazione è quella compresa tra le via Oropa, Andorno, Varallo e Mongrando. A dirigere le operazioni ci sta pensando la cooperativa Bios, la vincitrice della gara. La residenza sarà costituita da quattro piani fuori terra che conterranno 200 posti letto, la metà saranno camere singole e l’altra metà saranno camere doppie. Al pian terreno verranno messi a disposizione degli anziani numerosi servizi tra cui la mensa, la lavanderia, la palestra e persino un parrucchiere. Con, in aggiunta, una serie di locali per le associazioni impegnate nelle attività con i numerosi “pazienti” della struttura.



All’esterno non mancheranno le aree verdi e duecento parcheggi per i parenti in visita. "Si tratta di un’importante risposta ad una delle esigenze principali del territorio – ha spiegato il presidente della Sette Emanuele Durante -. Erano quindici anni che aspettavamo novità per quella zona e ora, dopo alcuni tentatiti non andati a buon fine, possiamo dire di aver risolto finalmente il problema di quell’area".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanchiglia: l’area Mongrando è pronta per la riqualificazione

TorinoToday è in caricamento