menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tenta di vendere ai passanti quanto appena rubato e aggredisce gli agenti: arrestato

Per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale

Un tossicodipendente italiano, con numerosi reati specifici, è stato arrestato nella mattinata di venerdì 12 aprile per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli Agenti dei Comandi di Porta Palazzo e Sezione VII Aurora/Vanchiglia/Madonna del Pilone della Polizia Municipale, durante un servizio per il controllo del territorio in piazza della Repubblica, lo hanno fermato poiché insospettiti dal fatto che, avendo con sé due grosse valigie, si avvicinasse ai passanti presumibilmente per tentare di vendere quanto contenuto all'interno. 

Gli agenti gli hanno chiesto spiegazioni su quello che stava facendo, ma per tutta risposta l'uomo li ha aggrediti, tentando la fuga. I vigili sono riusciti a inseguirlo e a bloccarlo. È stato accertato che all’interno delle valigie vi erano attrezzi da cantiere dei quali l’uomo non sapeva dare spiegazioni.

Poco dopo gli Agenti hanno notato che, nelle vicinanze, vi era un furgone con il deflettore rotto. Sono riusciti a rintracciare il proprietario e questi ha riconosciuto gli attrezzi come propri, dichiarando un valore di circa 1.500 euro.

valigia attrezzi lavoro-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento